Farsi storia #5. La coppa con le orecchie

La Storia non la fanno sempre gli uomini. I bipedi sapiens hanno pensato di crearsi un tot di mitologie, in ogni epoca e – guarda un po’ – anche in questa, per prendersi delle pause e lasciare che siano gli oggetti a redarre qualche pagina del Libro delle Vicende Umane. Uno di questi autori è la Coppa. Assumete che, mentre umilmente vergo queste righe, ancora non so nulla dei destini della finale di Wembley (in caso opposto, consentitemelo, non ne parlerei con voi ma con un pool di allibratori): ma già così c’è tanta di quella carne al fuoco da averne per tutta l’estate, di che ciarlare. Finale inglese che più leonina non si può, con tutto che si celebrano 150 anni di invenzione del gioco, e la Coppa chi sceglie, per contendersela? Non una, ma due tedesche. La carne al fuoco, son würstel, vedi un po’. Il peso dei crauti ce lo mettiamo quando vediamo che sono Bayern e Borussia: le arcirivali; la prima è un esercito di fenomeni che detiene il record di finali perse, condite di sfighe; la seconda, un esperimento di gioventù riuscita che a suo tempo vinse la Juve e ora vuol fare cappotto e spingere al suicidio di massa i tifosi rivali. Che dite, la spilliamo una birra? Niente boccale, però, solo Coppa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...